Il risparmio, la rete e il popolo dei bollini

Extreme CouponingIn occasione del lancio in Italia della trasmissione “Pazzi per la spesa” (il titolo originale della serie in onda negli Stati Uniti “Extreme Couponing” rende sicuramente di più l’idea), Gianluca Nicoletti di Radio24 ha dedicato un’intera puntata della trasmissione Melog a coupon e raccolte punti, intervistando anche la nostra Simona che ha dato il suo contributo nella triplice veste di appassionata di raccolte e risparmio, ideatrice di Soldissimi.it e Mollichina.com ed inviata “speciale” dagli USA!
La trasmissione si può ascoltare online cliccando qui.
Buon ascolto e buon risparmio a tutti!

4 pensieri su “Il risparmio, la rete e il popolo dei bollini

  1. I miei complimenti Simona, Melog poi è una trasmissione degna di nota che tratta temi molto importanti il che fa da “cartina tornasole” di quanto i concorsi e le promozioni siano sulla cresta dell’onda! bravi bravi!

  2. Grazie Alfonso 😉
    Soprattutto in periodi di crisi come questo, premi e sconti aiutano a togliersi “sfizi” altrimenti irrealizzabili. E questo anche e’ un plus! :)

  3. In Italia secondo me dovrebbero incentivare e organizzare cose tipo ” tutti pazzi per la spesa”, nel senso che, da quaanto ho capito dal programma ci sono siti da cui vedere le varie offerte dei supermercati e altri da cui scaricare i coupon, oltre ai giornali dal quale ritagliarli, in più certi supermarkert danno la possibilità di raddoppiare il valore del proprio coupon agevolando così gli acquirenti, a mi avviso l’Italia è ancora un po’ troppo restia!! però grazie a qsto sito e varie trasmissioni chissà magari si riuscirà a creare qlc di bello e sopratutto utile anche qui! 😉

  4. Giusto Larissa! Inoltre, in Italia quando consegni un coupon in un negozio a volte ti guardano come se stessi tentando di “rubare” qualcosa… quando invece è l’esatto opposto! I coupon servono per fidelizzare, permettono di provare e scoprire nuovi prodotti, con vantaggi da ambo le parti . Noi abbiamo una lunga esperienza di vita negli USA ed anche le SPA più chic, all’atto della prenotazione, ti chiedono se sei in possesso di un coupon. Fortunatamente per i coupon online non ci sono problemi, vengono sempre accettati e permettono un risparmio immediato (molto meglio che attendere soglie, quasi sempre irraggiungibili, attraverso i cashback). :)

I commenti sono chiusi.